Non ci pensiamo mai ma esistono mondi sconosciuti e interessanti accanto a noi.
Venezia è città delle meraviglie architettoniche e artistiche.
Ma è anche una città di mare, che proprio nella profondità delle sue acque custodisce un patrimonio archeologico che solo i sub conoscono e che ci parla della nostra storia, passata e recente.
Un tesoro inestimabile, sul quale sta ora lavorando anche l’Università Ca’ Foscari con il progetto interregionale Underwater Muse”, in collaborazione con la Croazia.

Un mondo sommerso pieno di sorprese

In realtà una mappatura dei relitti che, per secoli, sono rimasti nei nostri fondali, già esiste, così come esiste una conoscenza concreta da parte dei vecchi pescatori, che con le loro reti spesso si sono imbattuti in alcuni reperti trovando fasciame, legno lavorato, chiodi o altri materiali.

Leggi articolo completo su : https://www.metropolitano.it/venezia-mondo-sommerso-relitti/