• Relitto Evdokia II

    Relitto Evdokia II

    Sott'acqua con Isamar Isolaverde Diving Center
  • Incrociatore Amalfi

    Incrociatore Amalfi

    Affondato il 7 Luglio 1915 - Il relitto giace ad una profondità di 30 metri a 20 miglia al largo di Venezia Read More
  • Sott'acqua con Isamar Diving Center

    Sott'acqua con Isamar Diving Center

    Isolaverde - Chioggia
  • Corsi di Archeologia Subacquea

    Corsi di Archeologia Subacquea

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Il relitto "dei Mattoni"

Lido di Venezia

Il "relitto dei Mattoni" prende il nome dall'enorme carico di mattoni che lo compone. E' stato individuato su un fondale di 18 metri a metà degli anni '80 a 6 miglia al largo dalle bocche di porto del Lido di Venezia. Negli anni 1995 e 1996 è stata condotta dal Gruppo Argo, su incarico della Soprintendenza Archeologica del Veneto, una prospezione subacquea di superficie per verificarne le condizioni. Con l'occasione è stato realizzato un video presentato al corso di Archeologia navale di Cattolica nel 1996

 

Brigantino "Hellmuth"

Lido di Venezia

Nave da carico prussiana affondata a causa del cattivo tempo il 19 novembre 1860 mentre tentava di entrare nel porto di Venezia.

 

Il relitto "delle Ceppe"

Lido di Venezia

Il "relitto delle Ceppe", nome dato per il luogo dove riposa, vicino appunto alla Palada delle Ceppe, in prossimità della diga foranea di Malamocco, è stato individuato nel 1991 e sottoposto ad un primo rilievo. Successivamente nel 1996 è stata condotta dal Gruppo Argo, su incarico della Soprintendenza Archeologica del Veneto, una prospezione subacquea di superficie per verificarne lo stato di conservazione. La datazione precisa, viste le condizioni del sito è difficile ma è possibile posizionarla all'ottocento.p>

Il relitto "delle Alghe"

Caorle

Il relitto delle Alghe è una nave oneraria del I° secolo a.C. ritrovata nel 1992 a 12 miglia davanti a Caorle su un fondale di circa 30 metri. Durante un'immersione infatti, un gruppo di subacquei videro delle anfore stivate attraverso una spaccatura dello spesso strato calcareo di una tegnùa.

Brigantino

Eraclea

Era un Brigantino Veneziano, affondato al largo del Lido di Jesolo. Il relitto è protetto in una zona archeologica ad accesso limitato.
Lo scafo giace ad una profondità di -7m.

Il relitto "del Vetro"

Lido di Venezia

...Un anno imprecisato del XVI secolo durante una forte tempesta di scirocco.
Una nave da trasporto sta facendo rotta verso Venezia con un carico molto eterogeneo, forse acquistato presso le grandi città commerciali del Medio Oriente.
...Estate 1980. I resti di quell' antico naufragio vengono individuati da un gruppo di sommozzatori veneziani esperti in rilievi subacquei (A. e P. Molino, A. Socal, E. Turchetto, P. Zanetti).

Leggi articolo completo: Il Relitto del “Vetro”

Relitto "dei Cannoni"

Lido di Venezia

Un significativo esemplare di nave da guerra in legno, armata di cannoni in ferro, colata a picco mentre cercava di imboccare il porto di Malamocco, probabilmente sotto forti venti di scirocco, dato che il relitto è perfettamente orientato in senso nord-sud.
Giace ad una profondità di 7,5 mt.

Leggi articolo> Nuovo relitto rinvenuto alla bocca di porto di Malamocco

 

I relitti di San Marco in Boccalama

Laguna Veneta

Nel corso di queste attività di rilievo, ai margini dell'antico isolotto sommerso sono stati rinvenuti due antichi vascelli che, nel XIV secolo, furono zavorrati, affondati e ancorati con grossi pali perché servissero da casseri per il rialzo delle rive dell'isola, minacciata dagli allagamenti
Un espediente che servì per breve tempo: pochi decenni dopo l'isola e il monastero agostiniano che vi sorgeva dovettero essere abbandonati.

 
 

Il relitto del "Mercure"

 

ll Mercure. Il relitto del brick del Regno Italico affondato nel 1812 nella battaglia di Grado

 

 

Cerca nel sito