• Relitto Evdokia II

    Relitto Evdokia II

    Il relitto è stato bonificato e riaperto alle immersioni
  • Incrociatore Amalfi

    Incrociatore Amalfi

    7 Luglio 2016 - 101 anni dall'affondamento dell'unita della Regia Marina Read More
  • Sott'acqua con Isamar Diving Center

    Sott'acqua con Isamar Diving Center

    Isolaverde - Chioggia
  • Corsi di Archeologia Subacquea

    Corsi di Archeologia Subacquea

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Si è conclusa la cinquantasettesima edizione della Rassegna internazionale delle attività subacquee, che dall’1 al al 3 luglio, ha coinvolto a Ustica nelle tradizionali location dell’Hotel Ustica Punta Spalmatore e del Centro accoglienza del Comune, turisti, appassionati del mare e residenti, in una tre giorni ricca di appuntamenti.

“Immersioni subacquee negli itinerari archeologici, regate veliche, convegni, presentazioni di libri, proiezioni di documentari, escursioni e visite guidate ai principali siti culturali dell’isola con la conclusione nella visita guidata alla Riserva naturale terrestre e al Museo geologico alla “Falconiera” a cura dell’AMP (Area Marina Protetta) Ustica e del LabMust – Laboratorio Museo di Scienze della Terra di Ustica. Ustica, la “perla nera” del Tirreno che vanta la prima Riserva Marina d’Italia, punto di “approdo” per gli appassionati di mare è stata ancora una volta il palcoscenico naturale delle attività di carattere culturale, scientifico e sportivo ancorate al mondo sommerso. Inoltre, nell’ambito della Rassegna, sono stati registrati oltre 1.600 arrivi, dando un grande contributo all’incremento delle presenze turistiche sull’isola. Sono molto soddisfatto della 57^ Rassegna di attività subacquee che si è tenuta a Ustica dopo ben 8 anni di assenza – ha dichiarato Sebastiano Tusa Presidente dell’Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee. Abbiamo trascorso tre giorni piacevoli – continua Tusa – discutendo di mare e di subacquea tra vecchi amici e nuovi specialisti approfondendo temi riguardanti la legislazione di settore, l’archeologia subacquea, la biologia e la geologia subacquea. Emozionante è stato l’incontro con il Sindaco ed il Consiglio comunale che ha consegnato ai Tridenti d’oro presenti il distintivo dell’isola. Numerose proiezioni di documentari hanno attratto l’attenzione del pubblico.

L’appuntamento principale è stata la cerimonia della consegna dei Tridenti d’oro al biologo marino Franco Andaloro e al giornalista Stefano Ruia e degli Ustica Awards alla Libreria “Il Mare” di Roma e al Centro di biorobotica dell’Università di Tallin. Con grande emozione – conclude Tusa – ci siamo lasciati con la promessa di rivederci tra un anno organizzando una rassegna sempre più ricca ed interessante”. “Esprimo grande soddisfazione per l’andamento e per la riuscita della Rassegna internazionale delle attività subacquee ritornata ad Ustica dopo molti anni – dichiara il Sindaco di Ustica Attilio Licciardi – . L’edizione di quest’anno – continua Licciardi – ha attirato l’attenzione dei mezzi di comunicazione e degli amanti del mare e ha rinsaldato i rapporti tra gli Accademici Tridenti d’Oro e l’Isola di Ustica come ha testimoniato, in ultimo, la toccante manifestazione che si è svolta nella Sala Consiliare in un clima di autentico reciproco affetto e di rinnovato legame. Torno a ringraziare l’Accademia e la Soprintendenza del Mare nella persona di Sebastiano Tusa per avere fortemente voluto il ritorno ad Ustica di questa prestigiosa manifestazione e ringrazio i tanti che hanno collaborato alla sua realizzazione. In questi giorni Ustica si è riempita di turisti e visitatori – evidenzia Licciardi – con un ritorno turistico di grande rilevanza per la nostra comunità. I dati degli arrivi e delle presenze di questi giorni – conclude Licciardi – sono estremamente significativi e incoraggianti e danno ulteriore slancio all’estate del Trentennale dell’Area Marina Protetta. Siamo impegnati sin d’ora per la Rassegna del prossimo anno con l’obiettivo di farla ancora più bella, ancora più ricca e ancora più emozionante”

Di particolare interesse il programma della DAN Europe che ha monitorato la produzione di bolle gassose post immersione con registrazione doppler ed ecocardiografia nonché le variazioni dello stato di idratazione pre e post immersione degli undici subacquei che si sono sottoposti al test. I risultati sono stati presentati da Alessandro Marroni, Presidente di DAN Europe, durante un intervento al Centro accoglienza del Comune di Ustica. Le due immersioni oggetto del monitoraggio sono state effettuate sull’itinerario archeologico subacqueo di Punta Gavazzi e sulla Secca della Colombara con l’assistenza tecnica e logistica del Diving Center Lustrica di Ivan Donzella e Damiana Polito. E’ stata inoltre l’occasione per inaugurare il nuovo sistema di fruizione degli itinerari subacquei realizzati dalla Soprintendenza del Mare nell’ambito del progetto POIN. Un lettore con monitor a colori, indossato dal subacqueo, permette attraverso una sonda e un trasmettitore installato sui cartellini subacquei, di visualizzare sullo schermo la descrizione di ciò che si sta osservando. Un breve testo e un’immagine spiega al visitatore l’epoca e l’utilizzo del reperto che è stato lasciato nel luogo di rinvenimento. Tutte le immersioni sono state effettuate con i subacquei della Soprintendenza del Mare e con l’assistenza dei sommozzatori del Nucleo Sommozzatori di Palermo della Guardia di Finanza nonché con il supporto dei mezzi navali del Reparto Operativo Aeronavale della GdF di Palermo.

Le attività realizzate nell’ambito della rassegna sono state riprese dalle telecamere della trasmissione televisiva Rai Lineablu, condotta da Donatella Bianchi. La puntata, interamente dedicata all’Isola di Ustica, andrà in onda su Rai1 sabato 30 luglio alle ore 14,00.
L’edizione 2016 della Rassegna internazionale delle attività subacquee è stata realizzata grazie al contributo di sponsor che hanno reso possibile l’evento:
HUPS - Hotel Ustica Punta Spalmatore
Area Marina Protetta Isola di Ustica
Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica
Laboratorio Museo Scienze della Terra di Ustica
Ustica Lines
Gesap Aeroporto di Palermo
Dan Europe
Carabinieri
Guardia di Finanza – ROAN Palermo – Nucleo Sommozzatori Guardia di Finanza Palermo
Polizia di Stato
Comune di Ustica
Guardia Costiera
Lega navale sez. di Palermo
Associazione Amici della Soprintendenza del Mare
Rebreather Team Sicilia
Lustrica Diving Center di Ustica

 

Cerca nel sito